La chiave del libro delle favole

Nonna Calzetta possedeva un grosso libro, dove di tanto in tanto, per trascorrere il tempo ed allietare i suoi piccoli lettori, scriveva una nuova fiaba. Così, col passare degli anni, esso cresceva divenendo sempre più ricco e prezioso. Il libro, per lei, era tutta la sua vita e lo teneva legato con una cinta di [...]

Ladri di mele.

    Nonna Calzetta è arrabbiata o meglio è furiosa. Le mele sugli alberi sono state rubate e le poche rimaste sono tutte rosicchiate . "Qui c'è uno scaltro ladro !",urla nonna Calzetta. "Devo rimanere di guardia,anzi meglio è cercare il commissario Mollettone,perchè mi dia una mano a stanare il colpevole,anche se ormai si gode [...]

Il sindaco Corona Virus e i maghi Gratta e Rola

Due maghi burloni stavano lasciando in tutta fretta un paese nel quale avevano "soccorso" i passanti dalla gran calura estiva, offrendo loro zampilli d'acqua fresca proveniente dalle condutture urbane che essi stessi avevano sfasciate in più parti. L'acqua, così libera di scorrere, con tutto il suo impeto, aveva invaso le vie cittadine e gli scantinati [...]

Una commedia di Carnevale per “Sior Carnevale”.

Commediola in un solo atto. Personaggi: Sior Carnevale. Arlecchino. Pulcinella. Colombina. Pierrot. Balanzone. Scena. Una piazza di qualsiasi città o paese. Attrezzi: un batocio per Arlecchino Atto primo ed unico. Carnevale Suvvia cialtroni è ora di destarvi. É quasi giunta la mia festa e dovete festeggiarmi a dovere. Arlecchino Ma chi disturba un onesto lavoratore [...]

Nonno Antonio e la vite quadrata

  Nonno Antonio e la vite quadrata. Era l’antivigilia di Natale e Nonna Calzetta stava terminando di riordinare la soffitta. In mezzo ai tanti “tesori” che essa conteneva, ossia i suoi ricordi di una vita passata, le capitò tra le mani un quadro raffigurante la natività di Gesù. Stava stipato lassù da così tanto tempo, [...]

 Le rane sbollite.

  Andava a gonfie vele la vita nello stagno in mezzo al bosco.Il gelido e lungo inverno aveva ceduto il passoad un’uggiosa primavera che si era appenacongedata in favore di una estate torrida edafosa.Il cielo era divenuto di un azzurro intenso e ilsole vi dominava fiero.Le rane si sollazzavano a mezz’acqua, nellapace della natura, gracidano [...]

Sappiamo proprio tutto ,ma tutto della Befana?

  Probabilmente no, e quindi è necessario, per conoscerla meglio, spiarla dal buco della serratura della sua casa al margine del bosco di Pignasecca: da persona riservata e misteriosa quale è, non ci parlerà mai di sé! Raggiungiamo quindi l’uscio della casa della Befana ed ecco che si sente suonare il telefono: - Ehilà Babbo come [...]

L’Inverno ulula e soffia,ma è una favola di Natale

  L’inverno ululava e soffiava, scompigliava e gelava, ma in una valletta tra i monti c'era un Paradiso di luce e calore dove sbocciavano e crescevano fiori meravigliosi. Era il regno di Thuna, una dolce vecchietta che viveva con la sua famigliola in quella valle felice. Tutto era bellezza e serenità, e la natura, gioiosa, [...]